Luigi Morra

Luigi Morra è attore e regista napoletano. Dopo il diploma di attore e aiuto regia teatrale, conseguito nel 2002 presso la Scuola Internazionale di Teatro “Circo a Vapore”, continua la formazione frequentando stage e seminari in Italia e all’estero, avvicinandosi a diverse forme di arte performativa. Nel 2005 partecipa come attore al Festival di Lublino (Polonia), nello spettacolo “Matrimonio” di Sebastiano Deva. Nel 2006 con “Di Vani Tentativi” è primo classificato al “Thalia Festival” (Roma), terzo a “Cortoconcorso” (Roma), e finalista al festival di corti teatrali “In Breve” (Firenze).
Nel 2008 a Napoli partecipa al “Progetto Interregionale Teatro” di Nuovo Teatro Nuovo, percorso formativo con artisti fra cui: Cecar Brie, Davide Iodice, Pierpaolo Sepe, Nicole Kehrberger e Pino Carbone; con quest’ultimo inizia un periodo di collaborazione, lavorando in qualità di aiuto regia per gli spettacoli “Romeo e Giulietta”, “Mangiatene tutti”, “Barbablù”, “Il Re muore”, e alla codirezione di laboratori tra cui “Progetto Nessuno” e “Morale della favola” con gli ospiti dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli.
Nel 2007 fonda con i musicisti Agostino Pagliaro, Marco Pagliaro e Davide Maria Viola i “Camera”, con i quali porta avanti un lavoro di ricerca musicale e performativa; ricordiamo “Concerto per madre”, “Tragedia per manichini da crash test”, e il disco “Favole e apocalissi”.
Sempre nel 2012 dirige lo spettacolo “Mai più fedele” con gli attori vincitori del “Premio Lunarte”, nell’ambito di “Lunarte Festival”, e il laboratorio e la performance conclusiva della tappa nella città di Mondragone di “Caravan. Artists on the road”. Tra i recenti lavori come attore, ricordiamo il monologo “Binario 2:sotto la panca la capra crepa”, vincitore del premio “Special Off” al “Roma Fringe Festival”. Oggi, all’età di 31 anni, la sua attività artistica si sviluppa attraverso diversi linguaggi.
L’uomo e il suo rapporto con l’Io e con la società, l’incontro di diverse forme d’arte in un unico contenitore, la fragilità e il conflitto del clown, sono tra gli elementi che spesso caratterizzano i suoi lavori. Coordinatore per la Campania del festival MArteLive. Fondatore e direttore artistico, con Pasquale Passaretti, di Etérnit, con cui dal 2008 produce gran parte dei suoi progetti.
ScuderieMArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti